mercoledì 5 luglio 2017

LA VIA DEL BENE.....E' BERSAGLIO DEL MALE



 QUESTO ARTICOLO E' STATO TRADOTTO CON GOOGLE,,E' ABBASTANZA LEGGIBILE. Karonte
PS: E' DA QUANDO SONO NATO CHE COMBATTO IL MALE
 
Se veramente si vuole prendere la via del bene si deve essere consapevoli che non sarà in grado di sfuggire all'attacco dal male
"Se veramente si vuole prendere la via del bene si deve essere consapevoli che non sarà in grado di sfuggire all'attacco dal male. In altre parole, il male deve odiarti e combattere, e se, nonostante i suoi attacchi, si continua nel stessa direzione divina, è la prova che hai già elevato se stessi e stanno elevando te stesso ancora più in alto. Perché il male ti odio? Perché non si è schierato con esso. In caso contrario, il male Sareste protegge, è mollycoddling, a dondolo a dormire in modo che si rimane sotto la sua influenza ancora un po '. Se, d'altra parte, a fuggire sue grinfie, se si rifiutano di mettersi al suo servizio, quindi di suscitare l'odio. Ma è infatti grazie a questo odio che si vuole andare lontano. il male si è mostrata implacabile e senza pietà a tutti i grandi iniziati e quelli che erano in grado di interpretare la situazione potrebbe vedere in essa un chiaro segno. Perché solo coloro che sono stati odiato dal male fino all'ultimo sono degni di ricevere il suprema iniziazione. Coloro che non ha fatto t capire, naturalmente, ha detto: 'Oh, la povera anima; come poco gentile il destino è stato quello di lui '. Ma coloro che hanno conosciuto, gioito e ha detto: 'Egli è destinato a raggiungere grandi altezze'"
Lungo la strada del viaggio della vita è costante contro ostacoli e sistemi a senso unico, che ovviamente ci fanno sentire limitato. Ma non v'è alcun punto in urla e ribellarsi. Queste restrizioni sono lì per farci desiderare di superarli e liberarci. Se si guarda al modo in cui la polvere da sparo deve essere compresso, limitato, prima che sia acceso e successivamente esplode, si capisce la necessità di tale restrizione. Se la polvere da sparo sono state accese nel suo stato compresso, sarebbe semplicemente fiasco e uscire. E allo stesso modo, se gli esseri umani sono stati dati tutto lo spazio che volevano e sono stati autorizzati a vivere una vita facile, tutto quello che avrebbero mai fare nella loro vita è fiasco. Niente di più. Naturalmente noi soffriamo quando ci sentiamo limitato, ma c'è qualcosa dentro di noi che è in festa. Il nostro spirito esulta, perché sa che avrà bisogno di sviluppare la sua forza per superare queste limitazioni. Capire e ricordare questo bene; mentre si soffre e gemere, il vostro spirito esulta.

Saper soffrire è uno dei più grandi conoscenze che ci sia. Saper soffrire è una delle più alte manifestazioni dell'amore. In questo la sofferenza l'anima crea un profumo così delizioso che il Signore ei suoi angeli vengono a godere vicino. C'era davvero un profumo che emanava dalle sofferenze dei martiri e dei santi condannati, perseguitati per la gloria di Dio. E la sofferenza di coloro che si dedicano agli altri, che si sacrificano per illuminare gli altri e tenerli dal male, come ha fatto Gesù - che la sofferenza, accettata con amore, emette la più sottile di profumi. Accettate questa verità, metterla in pratica, e la vostra resistenza sarà ineguagliabile. Iniziare non fare una tonalità e piangere alla minima delusione, la minima prova. Accettali con consapevolezza, e tacere, per uscire da questa sofferenza si porterà avanti la gioia.

Oltre ad avere la tendenza ad imitare gli altri, la maggior parte delle persone si sentono anche il bisogno di affermare le loro differenze. E spesso ciò che accade è che imitano dove dovrebbero essere trovare la propria strada e la sfida dove dovrebbero essere alla ricerca di armonia. Beh, è proprio questo atteggiamento di sfida che li rende più simile a tutti gli altri! Se davvero si vuole essere diverso, si farebbe meglio a imitare la piccola minoranza di saggi, che lavorano solo per portare la pace e l'armonia in se stessi e coloro che li circondano. Se coltivate in questo modo di essere diversi, si riuscirà a comprendere la sofferenza umana, la malattia e l'ansia, mentre tutte quelle persone che assomigliano l'un l'altro non capisco l'un l'altro. Hanno la stessa sofferenza, ma, in quanto sono interessati solo con i propri problemi personali, non sono in grado di mettersi nei panni degli altri. Per essi hanno imitato in loro esattamente ciò che non dovrebbero: i loro capricci, il loro egoismo e le loro passioni.

Coloro che non riescono come speravano, o che si sentono incompresi o passato da altri, naturalmente trovare questi umiliazioni doloroso. Ma devono fare tutto il possibile per non cedere il passo al pessimismo o di ribellione, per quei pensieri diventano come fumo offuscando l'anima. Alla fine gli effetti si vedono in faccia: il loro colore ed espressione diventano opachi e le labbra pallide, e tutte le espressioni facciali hanno messo su per lo show sarà solo ingannare coloro che non sono in grado di percepire il vero essere dietro la facciata che stanno cercando di mantenere su. Se una lampada ad olio non brucia come dovrebbe, il vetro diventa nero e il fumo che ne deriva annerisce anche oggetti vicini. Allo stesso modo, se i pensieri nella lampada di intelligenza di una persona non 'bruciare' correttamente, tutto quello che possono produrre fumo, che pervade tutto l'essere della persona e la diffusione di coloro che li circondano. E 'impossibile non soffrire quando ci si sente diminuita agli occhi degli altri, ma la sofferenza deve aprire la strada ad un'altra dimensione.

Amore, e tutte le porte si apriranno a voi. Quindi, smettere di chiedere a voi stessi perché siete infelici, perché si soffre così tante battute d'arresto, e così via. Il motivo è semplicemente che non hai l'amore. Se tu avessi l'amore, nulla sarebbe resistere a te, perché quando si ha l'amore non rimanere lì senza far nulla. Qualcuno dirà: 'Sono malato. - Beh, esattamente, è perché non avete amore. - Ma qual è il collegamento? - Se tu avessi l'amore per la salute, la buona salute si sarebbe affermata in te molto tempo fa. Se siete malati, è perché non si ha realmente ami la salute. Così il gioco è fatto.' Una volta che hai l'amore per tutto ciò che è buono, perché tutto ciò che è bello, e si vive con questo giorno di amore e di notte, nessuna forza nell'universo sarà in grado di resistere a voi. Perché non c'è nulla al di sopra amore. L'amore ha creato il mondo e tutte le forze obbedire amore.

Le cose da fare, persone da incontrare - la vita è così ricca di possibilità! Ma ogni volta che si sta per entrare in contatto con loro, chiedetevi se la possibilità offerta contribuirà al vostro sviluppo, alla fioritura della vostra vita interiore. Ci sono segnali di pericolo sempre. Se ti senti tutti i pensieri oscuri, ogni sentimento agitato e qualsiasi indecisione, non impegnarsi, come quello è un criterio assoluto. Dopo le delusioni e le difficoltà, molti riconoscono che hanno fatto realmente sentono qualcosa cercando di trattenerli, ma come il loro bisogno di fare quello che volevano era più forte che non ha preso alcun avviso di esso, e poi è venuto le delusioni e rimpianti, naturalmente. Ci sono sempre le avvertenze; nessuno può dire di non aver ricevuto alcuna, ma non tengono conto di loro, perché sono troppo tentati, troppo attratto, e poi, quando sono catturati in una trappola è troppo tardi: e che fatica è poi di riconquistare la loro pace e correggere la situazione! Quindi, imparare ad ascoltare questa voce interiore; si sta cercando di risparmiarvi inutili sofferenze.

Prendi l'abitudine di essere grato. Sì, grazie dare ogni minuto, e ciò che viene: in mezzo a difficoltà, il dolore, la sofferenza, non smettere di rendere grazie. In questo modo si neutralizzare i veleni prodotti all'interno voi da questi stati negativi e guarire le ferite, per nessuna ferita interiore può resistere a un tocco di gratitudine. Pertanto rendere grazie fino a sentire che tutto ciò che viene il vostro senso è per il tuo bene. In questo momento dire: 'Grazie Signore, Grazie Signore ...' Essere grati per tutto quello che hai, ma anche per quello che vi manca, per ciò che ti piace e anche per quello che ti fa soffrire. Potrai quindi mantenere la fiamma della vita viva dentro di voi. Posso sentire voi pensando, 'Questo è tutto ciò che devi fare?' Sì, questo è tutto quello che c'è ad esso, ma la pratica di questo metodo e vedrete i risultati.

A volte si va a scalare le spedizioni in montagna. Avrai notato che è la ruvidezza delle rocce che permettono di salire. Come si potrebbe fare così se la roccia era liscia? Allora, perché è che non si riesce ad applicare ciò che si capisce su arrampicata a quel grande viaggio chiamato vita, che è così pieno di significato? Perché volete la vostra vita per essere liscia, senza rugosità? In queste condizioni non si sarebbe mai raggiungere la vetta e, soprattutto, si dovrebbe cadere su strada verso il basso! Fortunatamente per voi, la vita è piena di punti di massima, ed è grazie a loro che sei ancora vivo. Sì, questo è il motivo per cui non è necessario richiedere la tua vita sia facile, senza sofferenza, disagio, dolore, o nemici, perché si avrebbe nulla a cui aggrapparsi per salire più in alto.

La gente vuole una vita facile e opulento, senza rendersi conto che è loro sfortuna che chiedono. Per fortuna, il cielo è più saggio e non li ascolta, perché sa che cosa la gente ha bisogno per la loro realizzazione.

Se si desidera mettere la vita spirituale in pratica è necessario affinare le percezioni che avete dei vostri stati interiori, ed è normale per voi di essere infelice con ciò che si scopre. Ma che c'è motivo di scoraggiarsi e smettere il vostro lavoro; sarà gradualmente diventare più forte, e la vostra sfera di attività si espanderà. Coloro che rimanere seduti nella loro poltrona immaginarsi capace dei più grandi exploit. E 'solo quando si cerca di alzarsi che la loro vera forza diventa evidente, e cioè quando sono costretti a perdere le loro illusioni. Nella loro delusione, essi stessi credono più deboli di loro, ma in realtà è vero il contrario, per la loro forza inizia con questa nuova consapevolezza. Le difficoltà che sperimentano a staccarsi dal loro modo passato di vita sono la prova che stanno cercando di progresso, a compiere sforzi. E se soffrono, è perché stanno finalmente cominciando a sentire e vivere e si stanno muovendo verso un mondo nuovo.

Il più sensibile si diventa, più è probabile che sono a soffrire su tutto ciò che si vede e sente intorno a voi. Ma dobbiamo diventare insensibili al fine di evitare la sofferenza? No, con questo tipo di ragionamento, diventeremmo subito duro come roccia. Non si deve aver paura di soffrire, e in questo senso, la sofferenza deve neanche essere data molta considerazione. È preferibile migliorare la propria sensibilità, anche se dobbiamo soffrire, perché è il grado di sensibilità che determina la grandezza, la nobiltà dell'essere umano. Non bisogna, però, confondere la sensibilità con sentimentalismo. Secondo la scienza iniziatica, di essere sensibile è quello di essere in grado di aprirsi sempre di più allo splendore e la ricchezza del cielo, per catturare le meraviglie del mondo divino al punto di malapena percepire la stupidità, la volgarità e la meschinità di esseri umani. I grandi maestri, e sopra di loro gli angeli e arcangeli, non soffrono più di bruttezza; non hanno più lo notano. Vedono solo la bellezza, e vivono nella gioia incessante.

Se, un giorno, si passa attraverso prove così terribile che si sente lacerato e rotto, sai che i cieli abbiano deciso di mangiare voi. Perché, sì, non è necessario essere stupito: 'per mangiarti' significa di accogliervi in alto tra gli eletti. Queste prove sono la pulizia che il cielo deve fare per liberarsi di eventuali elementi indigeribili e mantenere solo la parte buona per la festa. Pensate quanti santi, iniziati e grandi maestri sono stati anche a terra verso il basso, ridotto a brandelli prima di essere accettato e mangiato dal Signore, cioè, portato al suo tavolo per il suo diletto! E se questi studi non hanno ancora successo a te, può essere che il cielo non trova si matura abbastanza o abbastanza degno di essere servito al suo tavolo.

******************************************************************************



Il linguaggio universale del Logos

vedo che si stanno cominciando a essere consapevoli del valore dei periodi di silenzio che osserviamo quando siamo insieme. Ma dobbiamo andare oltre; dobbiamo portare questi periodi di silenzio in vita da loro impregnare di luce e di amore. C'è più di un tipo di silenzio - c'è una cosa come un silenzio sinistro - e si deve imparare a percepire la differenza.

Se, ogni volta che si vengono a questi incontri, si è pieno di amore e la gioia di avere la possibilità, almeno, di fare qualche lavoro spirituale, si vedrà che, un giorno, il clima che abbiamo creato ha attirato Angeli. Vi assicuro: angeli andare e venire tra noi e riversare su di noi il loro profumo, musica e colore. Quando quel giorno arriverà, non sarà così impaziente per me, per rompere il silenzio e inizia a parlare, per quello che sono le parole rispetto a questo silenzio?

Discorso è molto limitata; la stragrande maggioranza delle nostre parole sono stati forgiati dagli esseri umani ordinari ai fini ordinarie della vita di tutti i giorni. Oh, lo so che ci sono un paio di parole, alcune espressioni, atti filosofi e mistici, ma sono così pochi! È per questo che, quando vogliamo esprimere la realtà celesti o sensazioni che spesso preferiamo mantenere il silenzio. Siamo in grado di esprimere al meglio noi stessi uno sguardo o un gesto o, addirittura, dal silenzio.

Forse vi chiederete, 'Questo significa che il discorso è inefficace?' Senza significato ! Se coincide con il Logos, e con questo intendo, se le nostre parole sono vivi, impregnato con la vita dello spirito, possono essere potente come il silenzio. Il Logos appartiene al mondo dello spirito. Il Logos è pensato. Semplicemente dal pensiero, creiamo, rilasciamo forze creative. Questo è come il Verbo Divino, il Logos, creato e plasmato l'universo.

Il Logos è una parola che non ha ancora raggiunto il piano fisico; esiste, è una realtà viva, ma non è stata ancora espressa. Quando si pensa, è come se si stesse parlando; quella parola in silenzio è il Logos ed è magicamente efficace. Quando si è portato fino al piano fisico, però, e diventa il discorso, il Logos perde la sua efficacia, per la bontà solo sa con precisione ti esprimi e se si è ben capito.

Prima di parlare a formulare un pensiero e che è il Logos. Poi si sceglie le parole per esprimere il tuo pensiero, e questo è il discorso. Quando si parla, non sarà capito da tutti, solo da coloro che parlano la stessa lingua, come si, mentre, sul piano del pensiero, tutta la natura si capisce perché si utilizza il linguaggio universale che è comune a tutte le creature. Anche se non parlano la stessa lingua come voi, sensibili, ricettivi esseri umani capiranno quello che stai pensando; essi saranno in grado di sentirlo. Alcuni esseri altamente evoluti ed estremamente sensibili esistono, che sono in grado di percepire un pensiero non appena viene formulata. Inoltre, gli spiriti della luce, gli Angeli, in realtà non usare le parole per parlare tra loro o per noi: pensano e il loro pensiero è percepito da noi come una parola.

Il Logos è una diretta emanazione della vostra vita interiore e si manifesta nel mondo invisibile, come i colori, le forme e le risonanze che sono comprensibili a tutti. Discorso, d'altra parte, si esprime sul piano fisico con le parole di un linguaggio particolare, e può essere compresa solo dai vostri compatrioti. Quali sono i problemi che crea! Ma se si parla interiormente, con tutta la tua sentire e l'anima, anche le piante e uccelli, animali e insetti, anche le stelle, capirà te, per il linguaggio del cuore e l'anima sono universalmente comprensibile in natura.

Il linguaggio universale, quindi, è il Logos, mentre il discorso dà sempre adito a fraintendimenti. Le persone hanno difficoltà a trovare le parole giuste per esprimersi; in effetti, in quanto spesso non hanno idea molto chiara di che cosa realmente significano, non sanno che cosa dovrebbero dire. La verità è che il discorso può diventare vitale e potente come il Logos a condizione che si lascia impregnare dal Logos e che esprime esattamente ciò che l'anima e lo spirito stanno vivendo. Questo è il motivo per cui il giorno verrà in cui gli esseri umani non parlano più gli uni agli altri con le parole ma con la luce, colori e suoni che emanano da loro; e saranno capirsi all'istante. Quando sei vicino a qualcuno che è nel dolore, si può sentire il suo dolore senza il suo ti dice su di esso. E quando è piena di gioia, si sente che, anche. La sofferenza e la gioia sono lingue che possono essere comprese senza parole; sono una lingua che non può ingannare.

Il Logos è una sintesi di tutte le espressioni della vita interiore di un uomo, di tutto ciò che emana dai suoi pensieri e sentimenti. In questo senso, sarebbe giusto dire che il Logos è spesso in diretta contraddizione con il discorso di una persona. Supponiamo, per esempio, che qualcuno detesta il suo prossimo e sta progettando di rovinarlo; egli può precisato per dissipare i dubbi della sua vittima e portarlo in tutto da una grande dimostrazione di amicizia. Allora, anche, il discorso, invece di essere una riflessione veritiera della realtà, è spesso utilizzato per nessun altro scopo che quello di suscitare reazioni di diffidenza, odio o rivolta o qualsiasi altro sentimento che è nell'interesse di chi parla di suscitare.

Un giorno, una donna è andato a vedere uno psichiatra. 'Dottore', ha detto; 'Ho paura che non posso essere del tutto normale. Da qualche tempo mi sono trovato a dire ai miei amici la verità sulla mia età e quanto peso!' A dire la verità è spesso considerata anormale. Il modo normale di comportarsi è quello di fabulate, di farsi fuori per essere meglio di uno è in realtà - e altri di essere peggio di quello che realmente sono! Quindi, attenzione alle parole. Naturalmente, si potrebbe dire che, anche in questi casi, la parola ha ancora il potere magico di trasformare la realtà. Vero, ma non è questo il modo in cui dovrebbe trasformare la realtà!

Ora, non prendere quello che ho detto a significare che il discorso non è efficace: è. Il pensiero crea le cose su un livello più alto, ma il discorso li materializza causando particelle di materia di aderire a certe linee di forza. Questo è il motivo per cui il discorso è necessaria per realizzare i vostri pensieri e desideri sul piano fisico. Tuttavia, prima di poter raggiungere questo obiettivo, c'è una legge che è necessario conoscere. Usiamo un'immagine: le parole che usate sono la canna di una pistola e il vostro pensiero o desiderio è la polvere da sparo. Se non mettete alcuna polvere da sparo nella canna, si può prendere la mira e tirare il grilletto, per quanto si vuole, ma non accadrà nulla. D'altra parte, se la pistola non ha barile, non è possibile puntare i vostri proiettili. La canna dà la direzione del proiettile e la polvere da sparo dà potere, slancio. In primo luogo, quindi, è necessario disporre di potenti, pensieri e sentimenti ardenti; in secondo luogo, è necessario puntare nella direzione desiderata mediante parole. Un gran numero di persone, parlare di potere della parola udito, pensano che sia sufficiente a mormorare poche parole quando sono mezzo addormentato e incapace di mettere ogni sentimento in loro, che in quel modo potranno ottenere miracoli. Mai ! Esso non può essere fatto in questo modo!

Lo spirito deve essere sempre presente e ben sveglio. Quando è, si avrà una comprensione più vivace delle cose, li potrete esprimere al meglio e gli altri si sente che quello che dici è vivo. Un gran numero di persone, anche spiritualisti, parlano come se stessero recitando un testo imparato a memoria; hanno messo nessun pensiero reale o sentimento in quello che dicono. E tuttavia si immagina che essi sono gli interpreti e messaggeri del Signore. Il Signore disse loro questa ... il Signore ha detto loro che ... e tenere indietro nei discorsi interminabili. Come se il Signore imitò il balbettio infinita di esseri umani! Al contrario, quando il Signore ci parla, lo fa con estrema brevità. La sua parola è così condensata, un breve lampo di refulgence tale, che una vita intera non basterebbe per esaurire il suo contenuto.

È possibile parlare o pregare tanto quanto si vuole, ma le sue parole non sono accompagnate da amore e convinzione, cadranno a terra e andare oltre. L'energia psichica e le parole devono essere combinati; entrambi sono necessari. Ma, attenzione: se si raccolgono troppa polvere da sparo, si rischia di esplodere e si bruciano. Capisci cosa sto dicendo ? Semplicemente questo: quando si pregare e meditare, si genera energia sul piani astrale e mentale, ed è necessario dare questa energia una presa di corrente. In caso contrario si può causare un 'esplosione', vale a dire in problemi a causa di un accumulo eccessivo di forze e tensioni. Le parole possono dare queste forze i mezzi per vestirsi, per così dire, a manifestarsi e operare sul piano fisico. Se non si riesce a dare la vostra energia psichica accumulata una presa, esploderà e si distruggono. Se non si riesce a dare la vostra energia psichica accumulata una presa, esploderà e si distruggono. E 'molto importante per proiettare l'energia che si accumula dentro di te e dargli un obiettivo; e si può fare questo con le parole.

Un discepolo deve praticare comunicare attraverso il pensiero di tutti i soggetti luminosi del mondo invisibile, e invitare e attirarli a lui. E poi, in modo che nulla possa mancare alla sua preghiera, si dovrebbe concludere con qualche breve formula, come ad esempio, 'La tua volontà sia fatta sulla terra come in cielo'.

La conoscenza di queste leggi può essere estremamente utile a voi, e non solo per la vostra vita spirituale. Infatti, anche se molto poche persone sono a conoscenza di esso, queste stesse leggi si applicano ai rapporti tra uomini e donne. Si baciano e dormono insieme senza alcun elemento di poesia, nessun elemento del sublime nei loro desideri o le loro pensieri; Nessuna meraviglia che i risultati non sono tutto ciò che potrebbe essere! Dovrebbero iniziare da ottenere la loro polvere da sparo pronto, vale a dire che, coltivando e valorizzando il vero amore, la tenerezza e la poesia, portando il cielo sulla terra; solo quando hanno fatto questo può che sperimentare sul piano fisico. Il guaio è che sono troppo in fretta.

Quando un Iniziato medita in silenzio, si ricarica le batterie e si accumula le forze dentro di sé in modo che, quando parla, le sue parole sono in stato di gravidanza e vivo. Prima di parlare dobbiamo riempire le nostre parole di amore e potere divino, per l'origine e la fonte di tutte le cose, l'unico vero potere, è il Logos. Discorso viene dopo. Prima di tutto, si pensa e si sentono; che è il Logos. In secondo luogo, si trova una forma in cui per vestire il vostro pensiero, e questa forma è il discorso, le parole che usate in una determinata lingua, e la vostra abilità con le parole, con la lingua, può o non può consentire di esprimere se stessi in modo adeguato. Il Logos, però, sempre e subito trova espressione appropriata, e tutte le creature, anche gli Angeli e Arcangeli, può capire.

Per quanto riguarda la comunicazione tra noi, vi dico francamente che se aveva fatto affidamento solo su ciò che vi dico sul piano fisico, sarebbe molto magro e addirittura inefficaci, soprattutto perché io sono a volte lontano e ci sono lunghi periodi in cui non posso parlarti. Sul piano del Logos, però, ti parlo costantemente. Quando sono a casa, da solo, in montagna o in viaggio, vi parlo incessantemente. Se non si riesce a ricevere qualcosa, è perché si pensa che solo il discorso fisico è importante. Questo è il motivo per cui vi dico che è necessario iniziare a praticare qui, quando siamo insieme: invece di cedere all'impazienza quando il silenzio dura un po 'più lungo del solito, imparare a sviluppare la vostra antenne, di percepire che il tuo padrone sta pensando di voi e del vostro futuro; cercare di indovinare che cosa sta preparando per voi, il futuro che egli sta cercando di portare a. Ci sono cose che non può esprimere sul piano fisico, le cose, anche, che non ha alcun diritto di mettere in parole, perché ci sono persone che sarebbero profani le sue parole. È per questo che dice queste cose solo nel mondo invisibile dove coloro che hanno la sensibilità di farlo li può ricevere.

E 'del tutto possibile, infatti, che a volte mi cantare per voi. Non è stato dato molto più di una voce sul piano fisico, ma so che sono capace di cantare sul piano invisibile. Quando ero ancora molto giovane, in Bulgaria, che ho usato per andare in campeggio con altri giovani fratelli, tra le montagne Rila e, di notte, avremmo dormito tutti insieme nei rifugi. A volte, al mattino, questi fratelli mi dicevano che avevo cantato nel sonno. A quanto pare non riuscivano a capire le parole che ho cantato e la canzone sembrava essere molto antica. Inoltre, la voce che ho cantato con non la mia era; è stata una molto potente voce, molto di risonanza che li ha colpiti enormemente. Non ho mai scoperto cosa quelle canzoni erano perché non ho mai ricordato aver cantato qualche cosa nel mio sonno. Forse faccio ancora così, ma, al giorno d'oggi, non c'è uno vicino al sentirmi.

Si dice, 'In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio ... e senza di lui nulla è stato fatto che è stato fatto.' Dio ha creato tutte le cose per mezzo del Verbo, vale a dire, attraverso il Logos, non attraverso il discorso, perché non può esserci nessun discorso senza aria e, nel principio del mondo, l'aria non esisteva; Dio non aveva ancora creato.

St John scrisse il suo Vangelo in greco, e la parola greca Logos significa insieme 'parola' e 'l'intelligenza' *. Il Logos, quindi, non è lo stesso discorso. Discorso nasce dal Logos, perché è l'espressione, la manifestazione del pensiero. Il Logos è la causa di cui la parola è la conseguenza. E la conseguenza a volte può essere meno che perfetto!

* Fare riferimento alla nota 1 all'inizio di questo capitolo.

Discorso è la manifestazione sul piano fisico del Logos. Il Logos è un piano, una proposta in attesa di esecuzione. Potrebbe essere definito come un regime o intenzione destinata ad esprimersi in forma di parole, gesti o sguardi, perché non c'è un linguaggio di gesti e sguardi, nonché un linguaggio delle parole.

Sul piano fisico discorso è indispensabile e, in quanto è un riflesso del Logos, discorso, anche, è attivo. Non c'è ambito della vita in cui le azioni non aspettare di parole. Una parola è trattenuto e l'azione è sospesa; la parola viene data e l'azione si mette in moto: viene eseguito un uomo o perdonato, un esercito viene inviato in battaglia o di un cessate il fuoco viene proclamata, una posizione di fiducia è dato a o ritirato da un collega, e così via. Discorso ha un grande potere, sia per il bene e per il male perché è un espressione del Logos. Si può uccidere qualcuno semplicemente dicendogli alcune cattive notizie. Chi può negare il potere della parola? L'unico problema è che il discorso può mentire, mentre il Logos, ovviamente, non può mai mentire.

Un giorno, un vicino di casa ha chiesto Mullah Nasrudin3 di prestargli il suo asino. 'Non posso', ha detto il Mullah, 'ho già gli prestò a So-e-così.' In quel momento, dalla stalla, è venuto il raglio dell'asino. 'Oh! Oh! 'Ha detto il vicino,' Stai mentendo. Non gli hai prestato a nessuno. Lui è lì, nella stalla '. 'Che cosa ?' ribatté Mullah Nashrudin furiosamente, 'Vuoi mettere in dubbio la mia parola e il mio asino credere?'

In futuro gli esseri umani diventeranno consapevoli del potere del Logos e faranno del loro meglio per acquisire quel potere, sviluppando le possibilità della laringe. In quale modo? Si tratta essenzialmente di una questione di ottenere il controllo di uno di energie sessuali. Invece di sprecare loro e permettendo loro di fluire solo ai livelli più bassi, gli uomini impareranno a canalizzare loro e ruotare il flusso verso l'alto per animare la laringe. In questo modo - dopo aver praticato per un tempo molto lungo, ovviamente - gli esseri umani saranno in grado di agire parlando. La parola umana diventerà uno con il Logos, la Parola Creativa.

In un feto la crescita della laringe è associato con lo sviluppo degli organi sessuali, e questo non è puramente casuale. Quando parliamo, usiamo i due principi, maschile e femminile, che sono entrambi presenti nella nostra bocca, sotto forma di lingua e delle labbra. I nostri organi riproduttivi, tuttavia, sono maschio o femmina; a questo livello, ogni essere umano possiede solo principio e deve trovare il principio complementare in un membro del sesso opposto. Questo è il motivo per cui gli esseri umani non sono onnipotenti: la loro forza creativa è diviso in due. In futuro, tuttavia, questo potere si sposterà fino alla laringe e, come la laringe si esprime attraverso l'organo che unisce i due principi, sarà, ancora una volta, essere onnipotente. Al momento, il discorso umano è ancora armeggiando e sentire la sua strada, cercando di adattarsi e coincidono con il Logos e, finché questa regolazione è completata, i risultati si ottiene saranno necessariamente incompleto. Il potere della parola è già considerevole in cui gli esseri umani sono interessati - si può condannare o assolvere, confortarli o spingerli alla disperazione, condurre o indurre in errore - ma ha i suoi limiti. E quando si tratta di rocce e piante ed animali, o per le forze e gli spiriti della natura, non ha alcuna influenza. Ma, in futuro, quando l'uomo è riuscito a sviluppare l'onnipotenza dei due principi della sua laringe, egli sarà in grado di comandare le forze della natura e di essere veramente creativi, come Dio.

C'è stato un tempo, in un lontano passato, quando gli uomini possedevano vero potere creativo. L'iperborei e Lemuriani erano ermafroditi e questo ha dato loro grande potere. Nel Banchetto, Platone racconta come queste gare, che si ribellarono contro l'autorità di Zeus, sono stati puniti per il loro orgoglio per essere divisa in due sessi. Gli Atlantidei non erano ermafroditi più, ma hanno mantenuto alcuni dei poteri dei loro antenati e sono stati puniti per abuso poteri tubo.

Prima sempre utilizza i propri occhi o le orecchie o il naso, un bambino nuovo-Bron utilizza la sua bocca per piangere e di allattare; vecchi uomini la cui vista e udito sono già di loro abbandonati, continuano a usare la bocca per mangiare e mormorare parole. Noi tutti mangiamo e beviamo, parliamo e cantare, ma nessuno ha mai veramente capito l'importanza della bocca. L'attività può assumere coloro che scelgono di lavorare in quella direzione per il picco di evoluzione.

La manifestazione migliore e più bella l'unione dei principi maschile e femminile è il canto, quando l'uomo e le donne cantano insieme. Il fatto che la voce di una donna tende a salire, mentre scende di un uomo, simboleggia il movimento dello spirito che scende ad unirsi con la materia e quella della materia, che sale a diventare un tutt'uno con lo spirito. Non c'è più meraviglioso, lo scambio profondo di quello effettuato dalla commistione di canto delle voci di un uomo e una donna, per la vera unione avviene non in basso, ma sul level4 più alto.

4: Vedere Complete Works, vol. 14 tappo. 1 'I principi maschile e femminile'.

In conclusione, lasciate che vi dica che, secondo iniziatica Science, gli organi riproduttivi umani sono destinati a degenerare e, a lungo andare, a scomparire del tutto. Quelli di uomo, prima, e poi quelli della donna. Gli organi femminili sono stati i primi a comparire in natura, ma sono loro che scomparirà scorso. Quando gli uomini e le donne non creano più figli per mezzo dei loro organi sessuali, lo faranno per mezzo della laringe. Per essere sicuri, questo è ancora un lungo, lungo cammino davanti, ma, quando questo giorno arriverà, una coppia che vuole avere un figlio, lo creerà nella regione più alto da cui è destinato a venire e poi, per la potenza di il Logos, si veste in materia, e questa materia sarà veramente fisico: sarà in alcun pericolo di essere riassorbiti come l'ectoplasma prodotto da un mezzo in una seduta spiritica. Gli spiriti che sono chiamati in una seduta hanno bisogno di un corpo materiale, al fine di comunicare con coloro che li evocano e la materia di questo corpo è, di regola, preso in prestito dal mezzo. Tuttavia, un corpo formato in questo modo non può durare a lungo; si disintegra gradualmente le particelle mutuati vengono riassorbite dal mezzo.

L'intera questione del Logos, le corde vocali e della laringe è estremamente vasto e ricco ... anzi, essenziale. Una grande quantità di preparazione è necessario, tuttavia, prima che possa essere colta pienamente, e la grande cosa da capire è che gli esseri umani devono prima acquisire il controllo completo e la padronanza di se stessi prima di poter sperare di fare la laringe la sede dei loro poteri creativi .

Sèvres, 24 gennaio 1971

1 commento:

  1. troppo lungo e complesso per menti semplici....Ciò che dice lo applicano solo alcuni monaci tibetani e qualche altro ...il resto è il nulla.... Con affetto MEK.

    RispondiElimina