mercoledì 24 maggio 2017

separando il grano dal loglio!

Nel cristianesimo il patto coniugale sta separando il grano dal loglio! Preparati per il giorno del giudizio: 26 maggio 2017 !!!
Tanti cristiani vengono contaminati attraverso seconde nozze. Questo è il motivo per cui, purtroppo, a meno che non si pentano prima del Rapimento, non faranno il taglio. The Rapture è ora in programma a verificarsi sul Primizie, il 26 maggio 2017. In questi ultimi giorni della Chiesa età è così facile trovare chiese che andranno ad alimentare bugie come verità per quanto riguarda il patto matrimoniale. Solo chiese corrotti e pervertiti insegnano che è perfettamente bene di risposarsi dopo il divorzio, soprattutto se non sei quello che ha truffato. Chiese che compongono la Sposa di Cristo non insegnano questa menzogna che ha avuto origine nella fossa dell'inferno . Essi insegnano la verità del Signore Gesù Cristo. "Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un'altra commette adulterio contro di lei e se la donna ripudia il marito e ne sposa un altro, commette adulterio.“. [Marco 10: 11,12]

Quando un uomo e una donna fare un patto davanti a Dio di sposarsi fino alla morte, significa esattamente questo. Solo la morte di uno di essi può sciogliere il patto matrimoniale. l'alleanza entrambi fanno davanti a Dio è inscritta sulle loro anime. Se l'uomo commette adulterio contro la moglie o viceversa l'alleanza matrimoniale sarà essere contaminato, ma non dissolto. gli uomini e le donne non entrano in un patto di matrimonio con l'intesa che faranno dissolti, se uno o entrambi commettere adulterio. coppie cristiane davvero bisogno di prestare maggiore attenzione ai voti che stanno facendo . davanti a Dio nel giorno del matrimonio

Perché il peccato di adulterio non può rompere il patto coniugale, ma può solo contaminarla, il Signore ha detto alla donna sposata, che era stata colta in flagrante adulterio a:" ... vai e non peccare più .”[John 08:11] In altre parole, il Lor d le disse di smettere di profanare il suo patto matrimoniale ma invece di rimanere fedele al proprio marito. La "clausola di fornicazione" molti stanno usando come scusa per risposare applicato solo alle mogli promessi sposi in tempi ebrei! Un paio fidanzata aspettato per circa un anno prima di essere consumato il loro matrimonio. Se entro tale anno la moglie fidanzata commesso fornicazione, il promesso sposo potrebbe "divorzio" a sposare qualcun altro. Questo è ciò che Joseph voleva fare quando pensava Mary aveva commesso la fornicazione non adulterio. "Chiunque ripudia la propria moglie, eccetto che sia per fornicazione, e ne sposa un'altra, commette adulterio ..." [Matt.19: 9]

Dopo un matrimonio è stato consumato, se un coniuge poi commette adulterio, una separazione, non il divorzio, è consentito. Se il coniuge si pente, tuttavia, una riconciliazione deve essere cercato. Se lui o lei non si pente e va a sposare un altro, il coniuge innocente deve rimanere celibe e continuare a pregare per la riconciliazione. Questo può o non può accadere. "Ora per sposati poi ordino, non io ma il Signore: la moglie non è discostarsi dal marito Ma anche se lei non partono, rimanga senza maritarsi o si riconcili con il marito e un marito non è quello di divorzio.. sua moglie." [1 Cor.7: 10,11]

"Ma se lo sposo non credente si separa, che sia separata In circostanze come queste, il fratello o la sorella non è schiavo - Dio ti ha chiamato ad una vita di pace." [1Cor.7: 15] Questo è un altro versetto molti cristiani usano per sostenere seconde nozze. Stanno leggendo nel testo qualcosa che non c'è. Il fratello o la sorella non essere schiavi significa semplicemente che il fratello o la sorella non sono più in grado di funzionare in qualità di un marito o una moglie più, perché i loro rispettivi coniugi hanno scelto di andarsene. Per ci sposiamo ad essere schiavo, in senso buono, per i nostri sposi! "Ed essendo stati liberati dal peccato, siete diventati servi della giustizia ... le vostre membra come schiavi della giustizia per la santità ... Ora invece, essendo stati liberati dal peccato e fatti servi di Dio" [Rom.6: 18,19,22] essere asservita ai nostri coniugi significa essere schiavo della giustizia per la santità. Significa essere schiavo di Dio. È veramente a torcere le Scritture per concludere che non essere asservito significa che sei libero di risposarsi se il vostro coniuge lascia. Ciò è confermato di non essere il caso. Perché nel versetto successivo Paolo pone la responsabilità di salvare il coniuge che ha lasciato nelle mani del marito o la moglie, che sono di rimanere celibe. "Per come fai a sapere, donna, se salverai il marito? O come si fa a sapere, o marito, se salverai tua moglie?" [1 Cor.7: 16] Un marito o di una moglie non può pregare con un cuore puro davanti a Dio, per la salvezza di un coniuge che ha lasciato, se sono commettere adulterio, in un matrimonio illegale, con qualcun altro.

Quello che tanti cristiani non si rendono conto è che il Signore Gesù Cristo sta usando il patto matrimoniale per separare il grano dal loglio nella Chiesa prima del Rapimento. Questo è il motivo per cui è così importante per i cristiani a scegliere molto attentamente i loro coniugi. Perché, a differenza del mondo, abbiamo solo una possibilità di farlo bene. E se saltare in aria potremmo dover passare il resto della nostra vita da solo, al fine di rimanere entro perfetta volontà di Dio . Non si sente questo tipo di messaggio nella Chiesa locale, perché non è nell'interesse del Pastore a dire la verità. Vuole i soldi e lui sa che se si insegna queste cose ti lasciano e andare altrove.

Nessun commento:

Posta un commento