mercoledì 26 aprile 2017

Macron


Maria Doss

“L’unione tra Macron e la moglie 64enne? E’ innaturale. Di solito,
infatti, un uomo cerca una compagna più giovane con cui figliare. La
natura porta a questo. L’attrazione fisica e l’amore non dipendono
dall’età? Certo, infatti ci si può innamorare di un cavallo o di
quello che vuoi”. Non si schioda dalla sua discussa posizione il
leader del Popolo della Famiglia, Mario Adinolfi, che, ai microfoni de
La Zanzara (Radio24), ribadisce la sua tesi, già diffusa su Facebook,
circa il legame sentimentale tra il candidato centrista all’Eliseo,
Emmanuel Macron, e la moglie, Brigitte Trogneux, sua ex insegnante, di
24 anni più grande. “Nella condizione dettata dalla naturalità” –
sottolinea – “d’istinto un uomo è portato a cercare una donna con cui
costruire la prole. Mica lo dico, lo dice la natura. E infatti la
stragrande maggioranza delle coppie si comporta così. Io non dico
nient’altro che quello che si afferma da mesi in Francia: questo
legame copre in realtà qualcosa che non va nella personalità di
Macron. E lo sostengo anche io: non sta tanto bene uno che sta con una
donna di 64 anni e che rinuncia essere padre. Macron è eterodiretto da
Brigitte. Votare un presidente della Repubblica che si fa dire il tono
della voce da usare dalla moglie 64enne è una questione che
politicamente va discussa”. Adinolfi si rende protagonista di un
acceso diverbio con uno dei conduttori, David Parenzo, che gli
contesta la natura politica attribuita alle sue critiche. “La
questione è politica” – ribadisce il cattolico – “L’autorevolezza di
Hollande è stata rovinata dalle sue debolezze. Siamo stati 20 anni a
discutere delle scopate di Berlusconi, ma di che parliamo? Perché fate
finta che non è vero? Perché la questione deve essere politica per
Berlusconi e per Macron no? In Francia, in Italia, in America, quando
una professoressa sta con un minorenne, va in galera. Se fossi in
Francia, comunque, voterei scheda bianca, perché Macron non riuscirei
proprio a votarlo”. E a Parenzo che gli chiede come reagirebbe se la
figlia avesse una relazione con un uomo molto più anziano di lei,
risponde escludendo questa eventualità: “Le giovani Adinolfi sono
cresciute bene, sono state allevate con sapienza“

Nessun commento:

Posta un commento