lunedì 27 marzo 2017

link

VIDEO Sindaco dà il bonus destinato agli immigrati…anche ai suoi cittadini!

di Fatto Web · 26 marzo 2017

In onda a Dalla vostra parte, il servizio che sta facendo discutere
l’Italia.Al centro delle polemiche è finita la città di Telgate, in
provincia di Bergamo, il cui sindaco ha deciso di devolvere i 37 euro
destinati in genere agli immigrati, ai suoi cittadini.I commenti dei
paesani sono unidirezinali: “37 euro per i nostri italiani, a nessun
altro”, “dobbiamo aiutare i nostri, non quella gente lì”.Fino ad
arrivare al sindaco, il quale, avendo identificato i numerosi casi di
disagio e difficoltà dei suoi cittadini, ha deciso di aiutarli.Così,
ha fatto firmare loro un modulo per chiedere al Governo di garantire
quei 35-37 euro anche agli italiani.La notizia ha spiazzato tutti, ma
al contempo li ha conquistati. “Non diciamo che non debbano essere
aiutati, ma prima gli italiani”, tuona una donna che fatica a far
arrivare la sua famiglia a fine mese.E sono tanti i casi di
disoccupazione che emergono dall’intervista del giornalista di Dalla
vostra parte. Ecco il servizio:


4 di 12
 

IMOLA OGGI VIDEO Milano: le ville abusive dei nomadi A Bologna la ‘Friendly Home’, residenza di lusso per LGBT 55-75 anni Migranti, prelevate nel week-end 1.190 persone.

Milano: le ville abusive dei nomadi

CRONACA, NEWS lunedì, 27, marzo, 2017

“Se costruisco io una villa abusiva me la demoliscono in un giorno, se
la costruiscono i rom non succede nulla”, dice il cittadino arrabbiato
e incredulo. Ma le regole, in questo Paese, valgono davvero per tutti
o soltanto per gli onesti? Guardate cosa accade nel Milanese…




A Bologna la ‘Friendly Home’, residenza di lusso per LGBT 55-75 anni

NEWS, REGIONE domenica, 26, marzo, 2017

BOLOGNA, 26 MAR – Una residenza dedicata a persone LGBT (Lesbiche,
Gay, Bisessuali e Transgender) dai 55 ai 75 anni: è il progetto
‘Friendly Home’ ideato da un gruppo di manager con esperienze diverse
alla XIV edizione dell’Executive MBA della Bologna Business School e
che è arrivato terzo su sette progetti innovativi.

Del progetto ne ha parlato un articolo sulle pagine di Bologna del
quotidiano la Repubblica di oggi. “‘Friendly Home’ – spiega l’estratto
del progetto – è un complesso residenziale di qualità medio alta,
pensato appunto per senior LGBT autosufficienti che non richiedano
specifiche cure ospedaliere, che propone un servizio di co-housing
(locazione di alloggi privati corredato da spazi comuni, interni ed
esterni) localizzato in un contesto urbano evoluto“. Secondo il
progetto la residenza – che offrirà servizi vari come assistenza
sanitaria e alla persona, counseling, wellness, promozione per
attività culturali e sociali – sorgerà a Bologna. ANSA



Migranti, prelevate nel week-end 1.190 persone.

PALERMO, 26 MAR – Tra la mezzanotte di sabato e le 4 di stamane la
Aquarius ha raggiunto presso le coste libiche tre gommoni recuperando
376 persone; conclusa l’operazione, ha preso a bordo dalla Juventa
altre 269. Dei 645, 593 sono maschi e 52 femmine, di cui 10 in stato
di gravidanza. I minori sono 212 (192 non accompagnati) e tra loro vi
sarebbero anche 7 bambini con meno di 5 anni. Tra sabato e domenica le
lance “di salvataggio” delle Ong Sea Eye e Sea Watch hanno raggiunto
un barcone in legno i cui passeggeri sono stati trasferiti
successivamente a bordo della nave Prudence di Msf.

In uno degli interventi coordinati dalla Guardia costiera e che nel
week-end ha prelevato 1.190 persone, una donna é stata trovata morta
sul fondo di un gommone dai volontari della nave Aquarius di Sos
Mediterranee (in partnership con Msf).(ANSA)

Nella foto, le navi delle Ong (accusate da Frontex di essere colluse
con i trafficanti) nelle acque territoriali libiche

Posta in arrivo
x

Maria Doss

13:15 (10 ore fa)




http://www.pianetaweb.org/attenzione-prodotti-cancerogeni-…/
maria -Doss

Nessun commento:

Posta un commento