mercoledì 22 marzo 2017

FIRMATE PER FERMARE QUESTA VERGOGNA.


Tra pochi giorni la flotta norvegese salperà per la sua “classica” mattanza di centinaia di balene, la maggior parte incinte, senza che nessuno ne parli. Ma se lanciamo l’allarme possiamo costringere l’Europa a chiudere i porti alle baleniere. Con l’Islanda ha funzionato, firma ora con un solo clic e rifacciamolo:
Firma ora
 FIRMATE PER FERMARE QUESTA VERGOGNA. Giapponesi  e altre nazioni dei paesi del nord tra cui la Norvegia ! si arrogano il diritto di massacrare Balene e Delfini ,fermiamoli firmando la petizione  sottostante ,basta un solo clic.per fare la differenza...Karonte
 
Care e cari avaaziani,

Tra pochi giorni la Norvegia si lancia nella sua più orribile tradizione -- il massacro di centinaia di balene, la grande maggioranza incinte. Ma quest’anno abbiamo una strategia per dire “Norvegia, fermati!”

Le balene sono creature incredibilmente intelligenti, sappiamo che con il loro ‘canto’ comunicano tra di loro e che provano emozioni simili a quelle umane. Ma ogni anno in Norvegia sono cacciate e fatte a pezzi e poi usate per farne cibo per animali e prodotti di “bellezza”! È allucinante.

Senza l’attenzione dei media la Norvegia è diventata il primo killer globale di balene. Ma ora un’enorme ondata di indignazione può far chiudere i porti europei alle loro baleniere, bloccando la vendita. Con l’Islanda ha funzionato, firma ora la petizione qui sotto con un solo clic:

Firma ora per fermare la strage di balene in Norvegia

Al governo norvegese, alla Commissione Europea e a tutti i paesi che permettono il passaggio alle navi che trasportano carne di balena :

Da tutto il mondo ci appelliamo al governo norvegese perché metta fine al massacro delle balene e a tutti gli altri governi perché chiudano i loro porti alle navi che ne trasportino la carne. Potete creare un precedente che può salvare migliaia di balene e contribuire alla fine di questa caccia in tutta Europa.

Firma ora per fermare la strage di balene in Norvegia

Assieme ad altre organizzazioni siamo già riusciti a far chiudere i porti olandesi e tedeschi alle navi islandesi, costringendo una delle più grandi aziende nel mondo della caccia alla balene a ritirarsi dal mercato. Abbiamo convinto la Commissione internazionale sulla caccia alle balene a mettere sotto osservazione le finte “spedizioni scientifiche” del Giappone che in realtà sono mattanze. E abbiamo spinto la comunità internazionale a darsi l’obiettivo di proteggere il 30% degli oceani entro il 2030.

La Norvegia però continua ad ammazzare balene e a farla franca, al punto che hanno appena annunciato di voler raddoppiare la quota di uccisioni annuale! Ma per guadagnarci devono venderne la carne, e per farlo hanno bisogno di poter entrare nei porti europei.

Mettiamo fine allo smercio di questi animali meravigliosi. Appena avremo raccolto 1 milione di firme faremo di tutto perché questo diventi un incubo per la loro immagine internazionale e ogni singolo porto in Europa gli neghi l’ingresso. Unisciti e condividi con tutti, salviamo le balene!

Firma ora per fermare la strage di balene in Norvegia

La fine di questa pratica barbara è sempre più vicina, ma come ogni impero morente la lobby dei balenieri sta lottando con tutte le sue forze per non scomparire. Le balene non possono difendersi da sole, dobbiamo essere noi la loro voce e il loro canto. Una voce così forte da non poter essere ignorata fino a quando smetteranno di cacciare le balene.

Con speranza

Rewan, Caroline, Diego, Allison, Emma, Danny, Alice e tutto il team di Avaaz

MAGGIORI INFORMAZIONI

La Norvegia uccide più balene di Islanda e Giappone messi insieme (Green Report)
https://www.greenme.it/informarsi/animali/20588-caccia-balene-norvegia#accept

Nel 2016 l’Islanda non ucciderà nessuna balenottera (Lifegate)
http://www.lifegate.it/persone/news/nel-2016-islanda-non-uccidera-nessuna-balenottera-comune

Il Giappone dovrà dare più dati sulla caccia “scientifica” alle balene (La Stampa)
http://www.lastampa.it/2016/11/03/societa/lazampa/animali/il-giappone-dovr-dare-pi-dati-sulla-caccia-scientifica-alle-balene-zDtytTVGFwHjgTjgxqMWWL/pagina.html

Caccia alle balene in Norvegia: nessuna pietà nemmeno per le balenottere incinte (Green Report)
https://www.greenme.it/informarsi/animali/23271-balenottere-caccia-norvegia#accept 

Norvegia, balene date in pasto agli animali (National Geographic)
http://www.nationalgeographic.it/natura/animali/2016/04/01/news/norvegia_le_balene_in_pasto_agli_animali-3037454/

Il piano norvegese per la caccia alle balene è appena diventato ancora più controverso (National Geographic - IN INGLESE)
http://news.nationalgeographic.com/2016/03/160331-norway-minke-whaling-fur-farms/ 






Avaaz.org è un movimento globale con oltre 44 milioni di membri,
che promuove campagne far valere la voce dei cittadini nelle stanze della politica di tutto il mondo (Avaaz significa "voce" in molte lingue). I membri di Avaaz vivono in ogni nazione del mondo; il nostro team è sparso in 18 paesi distribuiti in 6 continenti e opera in 17 lingue. Clicca qui per conoscere le nostre campagne più importanti, oppure seguici su Facebook o Twitter.

Sei entrato/a a far parte del movimento di Avaaz e hai iniziato a ricevere queste email firmando "Grazie per aver votato per il clima!" il 2009-09-05 usando l'indirizzo email fenice01@tiscali.it.
Per essere sicuro/a che i messaggi di Avaaz raggiungano la tua casella di posta, ti preghiamo di aggiungere avaaz@avaaz.org alla tua lista di contatti. Per cambiare il tuo indirizzo e-mail, ricevere le e-mail in un'altra lingua o altre informazioni contattaci utilizzando questo modulo. Per non ricevere più le nostre e-mail, invia un'e-mail a unsubscribe@avaaz.org oppure clicca qui.

Per contattare Avaaz non rispondere a questa e-mail, ma scrivici utilizzando il nostro modulo www.avaaz.org/it/contact, oppure telefonaci al 1-888-922-8229 (USA).

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.