martedì 3 gennaio 2017

In caso di un attacco di cuore


In caso di un attacco di cuore si hanno 10 secondi solo per salvarti la vita! Ecco cosa si dovrebbe fare

Domenica 1 gennaio 2017 08:48



Un attacco di cuore è qualcosa che molte persone affrontano con giorno d'oggi. Purtroppo, non può essere previsto, e se siamo fortunati potremmo mai sperimentare qualcosa di simile. Fortunatamente per voi, in questo articolo andremo a presentarvi diversi consigli utili insieme ad un video che potrebbe potenzialmente salvare la vita se mai vi trovate o qualcuno di fronte infarto eminente.

Questi consigli sono eccellenti di sapere come si può davvero aiutare qualcuno in una situazione spiacevole, prima che l'ambulanza arriva e salvare il vostro o qualcuno di vita.

La maggior parte delle persone di solito panico e non sanno cosa fare quando si sospetta infarto del miocardio. Quindi cadono in stato di incoscienza in pochi secondi. Ma, anche se hai solo pochi secondi per reagire c'è qualcosa che si può fare, che può essere potenzialmente salva-vita.


Ricordarsi di chiamare un'ambulanza prima! Dopo aver chiamato aiuto professionale è necessario iniziare a tossire con forza!
Inizia tosse profonda e forte e non si fermano, in un periodo di due secondi, si estende l'espirazione. Questo può salvare la vita o la vita di tutti coloro che vi circondano.

In questo video, che andremo a mostrarvi la tecnica corretta tosse in una situazione del genere.

Questo è il modo in cui il processo va: quando si sta prendendo respiri profondi si invia l'ossigeno nei polmoni e le pressioni tosse del cuore e mantiene la circolazione scorre. Questa pressione sul cuore porterà il ritmo sinusale torna alla normalità e sarete in grado di salvare la vita o la vita di qualcuno intorno a voi! Questa è la cosa più importante da tenere in vita la persona fino a un aiuto professionale arriva!

Related posts

Questo articolo passato attraverso il servizio RSS di testo completo - se questo è il suo sito web e si sta leggendo sul sito di qualcun altro, si prega di leggere le FAQ a fivefilters.org/content-only/faq.php#publishers.

Nessun commento:

Posta un commento