giovedì 8 settembre 2016

DON JUAN MATUS

La saggezza di Don Juan Matus


The wisdom of Don Juan Matus
"Tutto quello che facciamo, tutto ciò che siamo, si basa sul nostro potere personale. Se abbiamo abbastanza di esso, una sola parola è sufficiente a cambiare il corso della nostra vita. Se non lo facciamo, il più magnifico pezzo di saggezza può essere rivelato a noi e che la rivelazione non farà un accidente po 'di differenza.
Sai che in questo momento si è circondati da eternità? E sapete che è possibile utilizzare l'eternità, se lo desiderano? Sapete che è possibile estendere te per sempre in qualsiasi direzione e usarlo per prendere la totalità di voi stessi per sempre in ogni direzione? Sapete che un momento può essere l'eternità? Se tu avessi abbastanza potere personale, solo le mie parole sarebbero servire come mezzo per arrotondare la totalità di voi stessi e raggiungere la parte cruciale di fuori dei confini in cui è contenuto. "
Tales of Power -da di Carlos Castaneda
Carlos Castaneda (25 dicembre 1925-27 aprile 1998) è stato un peruviano -Born americano autore. A partire con gli insegnamenti di Don Juan nel 1968, Castaneda ha scritto una serie di libri che descrivono la sua formazione presunta nel tradizionale mesoamericana sciamanesimo . I suoi 12 libri hanno venduto più di 8 milioni di copie in 17 lingue. I libri e Castaneda, che raramente ha parlato in pubblico del suo lavoro, sono stati controversi per molti anni. Tifosi di sostengono i libri sono o vere o almeno preziose opere di filosofia e descrizioni di pratiche che consentono una maggiore consapevolezza. Critici accademici sostengono i libri sono opere di narrativa , citando contraddizioni interne dei libri, discrepanze tra i libri ei dati antropologici, fonti alternative per la conoscenza dettagliata di Castaneda delle pratiche sciamaniche e la mancanza di prove corroboranti.
Nei suoi libri, Castaneda narrato in prima persona quello che sosteneva fossero le sue esperienze sotto la guida di un Yaqui sciamano di nome don Juan Matus che ha incontrato nel 1960. Castaneda ha scritto che è stato identificato da don Juan Matus come avente la configurazione energetica di un " nagual ", che, se lo spirito ha scelto, potrebbe diventare un leader di un gruppo di veggenti. Ha usato anche il termine "nagual" per indicare quella parte della percezione che è nel regno dell'ignoto ma ancora raggiungibile dall'uomo, il che implica che, per il suo partito di veggenti, don Juan era in qualche modo un collegamento a quella sconosciuta. Castaneda spesso definito questo regno sconosciuto come realtà non-ordinaria, che ha indicato che questo regno era davvero una realtà, ma radicalmente diversa dalla realtà ordinaria vissuta da esseri umani che sono ben impegnati in attività quotidiane come parte del loro condizionamento sociale. realtà ordinaria vissuta dagli esseri umani era semplicemente una "descrizione" che erano state pestate in loro consapevolezza da quando erano bambini.

Nessun commento:

Posta un commento