domenica 5 giugno 2016

Sotto gli Oceani








Ciò che è davvero facendo gli aerei scompaiono, boa scomparendo, e terremoti per aumentare ?! Risulta c'è un happening segreto. Ora dobbiamo passare a una delle prime di tutte le origini della società segrete da cui deriva gran parte della terminologia e simbologia usato ancora oggi dai Massoni, Rosacroce, e molti altri - gli osservatori - altrimenti noto come i "figli di Dio "e in ebraico come Eyrim (Irim).

gli osservatori

Ora dobbiamo passare a una delle prime di tutte le origini della società segrete da cui deriva gran parte della terminologia e simbologia usato ancora oggi dai Massoni, Rosacroce, e molti altri - gli osservatori - altrimenti noto come i "figli di Dio "e in ebraico come Eyrim (Irim).

In questo modo saremo dare un'occhiata alle origini delle prime società segrete e le influenze di astrotheology e serpente culto su di loro.

Zecharia Sitchin in La Stairway to Heaven , dichiara: Gli Accadi chiamavano i loro predecessori Shumerians, e ha parlato della Terra di Shumer. E 'stata infatti la terra biblica di Shin'ar. Era la terra il cui nome - Shumer - letteralmente significa Terra dei Guardiani. Era infatti l'egiziano Ta Neter - Terra dei Guardiani, la terra da cui gli dei erano venuti in Egitto.

Così, Sumeria potrebbe significare "Terra dei Guardiani", ed è da questa terra che gli Elohim o Splendenti, che governava gli Osservatori, è venuto anche.

In l'origine della coscienza nel crollo della mente bicamerale, Julian Jaynes ci dice qualcosa di interessante questi dei in materia: in tutta la Mesopotamia, fin dai primi tempi di Sumer e di Akkad, tutte le terre erano di proprietà di dei e uomini erano loro schiavi.

Di questi, i testi cuneiformi lasciano alcun dubbio. Ogni città-stato aveva il suo dio principale, e il re è stato descritto nei documenti molto più antico scritto che abbiamo come "l'affittuario del dio."

Diciamo solo un'occhiata a questi Elohim per un momento di scoprire chi sono questi "dei" erano che presumibilmente schiavizzato gli uomini ed erano responsabili degli Osservatori.

Elohim
Questo è il termine usato spesso nel Vecchio Testamento (e altri testi al di fuori di esso, come nel Allah musulmano = Elah) per il Signore; un uso non corretto, come il termine è al plurale e significa "Shining Ones".

Possiamo vedere questa pluralità nel testo da Genesi 1:26: "E Dio disse: Facciamo l'uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza".

E ancora in Genesi 6: 2: "I figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle."

Questo termine "figli di Dio" è letteralmente "figli degli dei" e proviene da ben ha-Elohim ", figli di quelli brillanti."

il sumero EL significa semplicemente brillante o brillante

l'antico irlandese Aillil significa splendente

Vecchio Cornish EL significa splendente

Elf significa splendente - quindi Elfi come alti misteriosi esseri angelici /

Inca Illa è luminoso o di brillare

Babilonese Ellu è a brillare,

... Per citarne solo alcuni che sono sorti in tutto il mondo dalla stessa fonte sumero.

Baal, il dio spesso parlato di come il "Signore" nella Bibbia, è anche visto come una splendente nel Vecchio Testamento e viene chiamato il proprietario. A quel tempo ci sono stati molti "proprietari" o quelli brillanti; in realtà, non c'era uno per ogni villaggio.

A questi Ebrei Elohim erano divinità della natura del periodo degli antichi Sumeri. Secondo il generale Albert Pike, il famoso storico massonica, nella morale e Dogma, gli Elohim erano i "esercito del cielo", ascendenti e discendenti per passare i messaggi da e verso Dio o un leader (Yahweh). L'esercito del cielo erano, naturalmente, le stelle nel cielo notturno umanizzato.

Alcuni di quelli brillanti stati definiti gli osservatori e sono simili agli angeli del Signore. Yahweh Elohim significa semplicemente "leader di quelli brillanti."

Così ora abbiamo questi plurale Elohim o quelli brillanti come dèi, essendo al di sopra anche i re, e la fornitura di osservatori - di sorvegliare l'uomo, e come Sitchin ha sottolineato, anche loro erano in Egitto.

Questo Neter Ta che Sitchin cita assomiglia NTR egiziana, un nome per Ptah e altri dei, il che significa tutore o osservatore . Ta Neter è anche il nome per lo stretto del Mar Rosso, che collegava la Mesopotamia e in Egitto ed è conosciuta come il luogo degli dei.

La parola Neter o Ntr significa e deriva dal concetto di neutralità ed è semplicemente il posto in mezzo, il percorso tra i pilastri o il posto tra il sonno e veglia che abbiamo parlato in precedenza in questo capitolo.

Questi osservatori erano conosciuti anche come Urshu e sono stati classificati come meno divina degli dei, anche se in questo caso, come sottolinea Graham Hancock in Impronte digitali degli Dei, la Urshu parlano della Neteru (NTR), come se si trattasse di loro che erano gli dei e la Urshu gli osservatori. Qualunque sia la verità in questa materia, non c'è da meravigliarsi che la confusione è sorta più di tante migliaia di anni. zie Inc ..








Nessun commento:

Posta un commento