lunedì 7 marzo 2016

Le armi nucleari: chi ha cosa a colpo d'occhio

Le armi nucleari: chi ha cosa a colpo d'occhio




SCHEDE & BRIEFS

Contatti stampa : Daryl Kimball , direttore esecutivo, (202) 463-8270 X107; Kelsey Davenport, direttore per la politica di non proliferazione, (202) 463-8270 x102

Aggiornamento: ottobre 2015



Agli albori dell'era nucleare, gli Stati Uniti spera di mantenere il monopolio sulla sua nuova arma, ma i segreti e la tecnologia per la produzione di armi nucleari si diffuse presto. Quattro anni dopo gli Stati Uniti ha condotto la sua prima esplosione test nucleare nel luglio 1945 e lasciò cadere bombe atomiche sulle città di Hiroshima e Nagasaki nell'agosto del 1945, l'Unione Sovietica ha condotto la sua prima esplosione testo nucleare. Il Regno Unito (1952), la Francia (1960), e Cina (1964) seguirono.Cercando di evitare che l'arma nucleare ranghi di espandersi ulteriormente, gli Stati Uniti e altri paesi che la pensano negoziato il Trattato di non proliferazione nucleare (TNP) nel 1968 e la Nuclear Test Ban Treaty Comprehensive (CTBT) nel 1996.

Fin dall'inizio del TNP, diversi stati hanno abbandonato programmi di armi nucleari, ma altri hanno sfidato il TNP. India, Israele e Pakistan non hanno mai firmato il trattato e possiedono arsenali nucleari. Iraq avviato un programma nucleare segreto sotto Saddam Hussein prima del 1991 Guerra del Golfo. La Corea del Nord ha annunciato il suo ritiro dal TNP nel gennaio 2003 e ha testato i dispositivi nucleari da quel momento. Iran e la Libia hanno perseguito attività nucleari segrete in violazione dei termini del Trattato, e la Siria è sospettato di fare lo stesso. Ancora, i successi non proliferazione nucleare sono più numerosi fallimenti e previsioni terribili decenni fa che il mondo sarebbe stato a casa a decine di stati armati con armi nucleari non sono venuti a passare.



Al momento il TNP è concluso, le scorte nucleari del Stati Uniti e l'Unione Sovietica / Russia numerati nell'ordine delle decine di migliaia di persone. A partire dal 1970, degli Stati Uniti e leader sovietici / russo negoziato una serie di accordi bilaterali sul controllo degli armamenti e le iniziative che limitavano, e più tardi, ridotto le dimensioni dei loro arsenali nucleari. Nonostante che il progresso, gli Stati Uniti e la Russia ancora distribuire più di 1.500 testate strategiche su diverse centinaia di bombardieri e missili a molto più di quanto necessario per scoraggiare attacco e nucleare stanno modernizzando i loro sistemi di lancio nucleari. Se queste armi sono stati utilizzati anche in modo "limitato", il risultato sarebbe devastazione nucleare catastrofico.

Oggi, altri stati di armi nucleari, la Cina, l'India e il Pakistan, in particolare, sono tutti incentrati nuovo missile balistico, missile cruise, e sistemi di lancio nucleari basate sul mare. Inoltre, il Pakistan ha pericolosamente abbassato la soglia per armi nucleari, sviluppando capacità di armi nucleari tattiche per contrastare percepito minacce militari convenzionali indiani. La Corea del Nord continua la sua attività nucleari in violazione dei suoi impegni denuclearizzazione precedenti. Questi arsenali, anche se più piccolo di numero, sono pericolosi e destabilizzanti.


Dotati di armi nucleari:

Gli stati dotati di armi nucleari (NWS) sono i cinque stati-Cina, Francia, Russia, Regno Unito e Stati Uniti-ufficialmente riconosciuti come possesso di armi nucleari da parte del TNP. Anche se il trattato di legittima arsenali nucleari di questi Stati, si stabilisce anche che essi non sono tenuti a costruire e mantenere tali armi in perpetuo. Articolo VI del Trattato sostiene che ogni stato-partito è quello di "perseguire negoziati in buona fede su misure efficaci relative alla cessazione della corsa agli armamenti nucleari al più presto e al disarmo nucleare". Nel 2000, i cinque NWS si sono impegnati a un "impegno inequivocabile ... per realizzare la totale eliminazione dei loro arsenali nucleari." Ma per il momento, i cinque continuano a mantenere il grosso delle loro forze nucleari. A causa della natura segreta con la quale la maggior parte dei governi trattano informazioni sui loro arsenali nucleari, la maggior parte delle figure sottostanti sono migliori stime delle partecipazioni nucleari di ciascuno Stato dotato di armi nucleari, tra cui entrambe le testate strategiche e dispositivi a basso rendimento di cui alle armi come tattiche. Russia e Stati Uniti anche conservano migliaia di testate in pensione previsti per smantellamento, non incluso qui.


Cina : circa 260 testate totali.


Francia : 300 testate totali.


Russia: Secondo il marzo 2015 numeri nuovo inizio, la Russia ha 1.582 testate strategiche schierate su 515 ICBM, SLBM e bombardieri strategici [ 1 ]. La Federation of American Scientists stima Russia ha diverse migliaia di testate strategiche non impiegato e circa 2.000 testate nucleari tattiche. Un ulteriore 3.200 sono in attesa di smantellamento.

Regno Unito : Circa 120 testate strategiche, di cui non più di 40 sono calate in mare in un dato momento. La riserva totale è fino a 225 armi.

Stati Uniti: Secondo la dichiarazione nuovo inizio marzo 2015, gli Stati Uniti hanno 1.597 testate nucleari strategiche dispiegate su 785 ICBM, SLBM e bombardieri strategici [ 1 ]. La Federazione degli scienziati americani stima che non impiegato arsenale strategico 'degli Stati Uniti è di circa 2.800 testate ei numeri di arsenale nucleare tattico di 500 testate.Secondo il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, gli Stati Uniti possedevano 4.717 testate nucleari attivi al 30 settembre, 2014 [2], comprese le armi tattiche, strategiche, e non impiegato . Testate aggiuntive sono in pensione e attendono smantellamento.

Non NPT armi nucleari Possessori:

Tre stati-India, Israele e Pakistan-mai aderito al TNP e sono noti per possedere armi nucleari. Sostenendo il suo programma nucleare è per scopi pacifici, l'India prima testato un ordigno esplosivo nucleare nel 1974. Quella di test ha spinto il Pakistan a far decollare il lavoro sul suo programma segreto di armi nucleari. India e Pakistan hanno dimostrato sia pubblicamente le loro capacità di armi nucleari con un giro di tit-for-tat test nucleari nel maggio 1998. Israele non ha pubblicamente condotto un test nucleare, non ammette di avere o negare le armi nucleari, e afferma che non lo farà essere il primo a introdurre armi nucleari in Medio Oriente. Tuttavia, Israele è universalmente creduto di possedere armi nucleari, anche se è chiaro quanti di armi Israele possiede. Le seguenti stime Arsenal si basano sulla quantità di uranio fissile materiale altamente arricchito e plutonio che ciascuno degli stati si stima abbia prodotto. materiale fissile è l'elemento chiave per la fabbricazione di armi nucleari. India e Israele si ritiene di usare il plutonio nei loro armi, mentre il Pakistan è pensato di usare l'uranio altamente arricchito.


India : . Tra 90-110 testate nucleari di Israele : Si stima che circa 80 testate nucleari, con materiale fissile per un massimo di 200. Pakistan : tra 100 - 120 testate nucleari.



Stati di preoccupazione immediata proliferazione:

L'Iran sta perseguendo un programma di arricchimento dell'uranio e di altri progetti che potrebbero fornire con la capacità di produrre bombe-grade materiale fissile e sviluppare armi nucleari entro i prossimi anni. Al contrario, la Corea del Nord ha il materiale per produrre un piccolo numero di armi nucleari, ha annunciato il suo ritiro dal TNP, e testato ordigni nucleari.L'incertezza persiste su quanti dispositivi nucleari supplementari la Corea del Nord ha riunito oltre quelli che ha provato. Nel settembre 2005, Pyongyang "impegnata ad abbandonare tutte le armi nucleari ed esistenti programmi nucleari."

Iran : armi Non sono noti o sufficienti scorte di materiale fissile per costruire armi. Tuttavia, l'Agenzia internazionale dell'energia atomica (AIEA), l'istituzione incaricata di verificare che gli Stati non siano illecitamente costruendo armi nucleari, ha concluso nel 2003 che l'Iran aveva intrapreso attività nucleari segrete per stabilire la capacità di produrre materiale fissile da indigeno. Nel mese di luglio 2015, l'Iran e sei potenze mondiali hanno negoziato un accordo a lungo termine per verificabile e significativamente la capacità dell'Iran di produrre materiale per armi nucleari, e l'AIEA continua la sua indagine e monitoraggio del programma nucleare di Teheran.

Corea del Nord: si stima che le testate basate 6-8 plutonio come del 2015. Nel mese di agosto del 2013, la Corea del Nord ha riavviato il pesante dell'acqua del reattore moderato a grafite 5 megawatt ha usato per estrarre il plutonio in passato per le sue testate nucleari, anche se il funzionamento del reattore da allora non è stata costante. La Corea del Nord ha presentato un sistema di centrifuga nel 2010, ma non è chiaro se Pyongyang sta utilizzando la funzione di produrre uranio altamente arricchito per le armi. Gli esperti stimano che la Corea del Nord potrebbe avere il materiale per altre testate basate 4-8 di uranio a partire dal 2015.

Siria: Nel settembre 2007, Israele ha condotto un attacco aereo su quello che i funzionari degli Stati Uniti hanno sostenuto è stato il sito di costruzione di un reattore di ricerca nucleare simile a quella del reattore di Yongbyon della Corea del Nord.Funzionari dei servizi segreti informato i membri del Congresso sul raid aereo otto mesi dopo, nell'aprile del 2008, discutendo la prova che porta a loro giudizio che il sito era un reattore nucleare non dichiarato. Mentre il grado di cooperazione nucleare siriano-Corea del Nord non è chiaro, si ritiene di aver iniziato nel 1997. Le successive indagini dell'AIEA negli Stati Uniti sostiene tracce allo scoperto di particelle di uranio non dichiarate dall'uomo sia al sito del complesso distrutto e Siria ha dichiarato di ricerca reattore. La Siria non ha fornito un'adeguata cooperazione all'AIEA al fine di chiarire la natura degli sforzi impianto di approvvigionamento e distrutte che potrebbero essere legati a un programma nucleare.




Membri che avevano armi nucleari o armi nucleari programmi contemporaneamente:

Bielorussia, Kazakistan, e l'Ucraina hanno ereditato le armi nucleari seguenti crollo dell'Unione Sovietica del 1991, ma li ritornò in Russia e si è unito il TNP come Stati non dotati di armi nucleari. Sud Africa segretamente sviluppato e smantellato un piccolo numero di testate nucleari e anche aderito al TNP nel 1991. Iraq aveva un programma di armamento nucleare attivo prima del 1991 Guerra del Golfo, ma è stato costretto a smantellare verificabile sotto la supervisione di ispettori delle Nazioni Unite. La guida USA marzo 2003 invasione dell'Iraq e la successiva cattura del leader iracheno Saddam Hussein definitivamente concluso l'inseguimento del suo regime di armi nucleari. La Libia ha rinunciato volontariamente i suoi segreti sforzi di armi nucleari nel dicembre 2003. Argentina, Brasile, Corea del Sud e Taiwan anche accantonato i programmi di armi nucleari.


ENDNOTE

1. Nel mese di aprile 2015, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha emesso l'ultima scheda sul suo scambio di dati con la Russia sotto nuovo inizio, condividendo il numero di testate nucleari dispiegate e sistemi di consegna nuove start-responsabili possedute da ciascun paese.

2. Revisione numeri rilasciati il ​​27 aprile 2015, dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. Incluso in questa riserva testate attive, che sono operativi e distribuiti o pronti per essere distribuito, e le testate inattive che sono mantenuti "in uno stato non operativo, e hanno la loro bottiglia di trizio rimosso." Non include testate che sono state in pensione e sono in attesa di smantellamento.

Fonti: Arms Control Association, Federation of American Scientists, Panel internazionale sui materiali fissili, Dipartimento della Difesa statunitense, e Dipartimento di Stato .

Nessun commento:

Posta un commento