martedì 19 gennaio 2016

Vedi tutti e cinque i pianeti luminosi

Tutti i cinque pianeti luminosi appariranno insieme nel cielo del mattino, l'ultima volta che questo è accaduto è quando il terremoto ha colpito 9.3.
2004 
NATALE MOON: una speciale luna piena, il più piccolo del 2004, allieterà le notti intorno a Natale. 
Cinque pianeti: Grazie, Santa. La mattina di Natale e ogni mattina dopo che per più di una settimana, si può fare un passo fuori all'alba (tra circa 05:30 e 06:00) e vedere tutti e cinque i pianeti visibili a occhio nudo: Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno 

2016 
Vedi tutti e cinque i pianeti luminosi contemporaneamente! 
Tutti i cinque pianeti luminosi appariranno insieme nel cielo del mattino da circa 20 gennaio a 20 febbraio 2016. 

Quando saranno tutti e cinque i pianeti visibili essere visto contemporaneamente? 
L'ultima volta che tutti e cinque pianeti visibili (Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno) è apparso nello stesso cielo insieme era di oltre 10 anni fa, dal 15 dicembre 2004 al 15 gennaio 2005. La presentazione prossimo sarà di nuovo accadere per un periodo di circa un mese, a partire presto! 
Tutti e cinque i pianeti devono essere visibili contemporaneamente prima dell'alba inizio intorno il 20 gennaio 2016. E faranno rimanere visibile prima dell'alba da circa 20 gennaio a 20 febbraio 2016. 

23 gennaio 24 a Moon-abbiamo piena spesso questa luna piena Lupo luna, la neve Luna o Hunger Luna 

Altrove in tutto il mondo, la luna raggiunge la cresta della sua piena fase in tempi diversi sull'orologio. Guardando la mappa in tutto il mondo sotto, si può vedere che la luna piena arriva a mezzanotte per l'Oceano Atlantico, a mezzogiorno per l'Oceano Pacifico, al tramonto (23 gennaio), in Alaska e l'alba (24 gennaio) in Asia. Tutti questi luoghi vedranno la luna piena dall'aspetto illuminando il cielo stasera dal tramonto fino all'alba. 

earthsky.org]



Un terremoto di magnitudo 9.1 ha colpito sotto l'Oceano Indiano nei pressi di Indonesia, generando un gigantesco tsunami che ha causato più di 230.000 vite in quattordici paesi diversi, uno dei più letali disastri naturali mai registrati. 

Nessun commento:

Posta un commento