giovedì 21 gennaio 2016

Un assalto alle banche Inizia in Italia

2016 :ANNO BISESTO ...PER I PRIMI 21 GIORNI DELL'ANNO SEMBRA CHE NON CI SIA DA ANNOIARSI.Karonte


Un assalto alle banche Inizia in Italia come scorte Bancaria Italiana Collapse
Mercoledì 20 Gennaio 2016 19:08

Michael Snyder è l'editore di The Blog Economic Collapse, il sogno americano Blog e la verità.Potete seguirlo su Twitter qui



Il tracollo finanziario italiano che siamo stati in attesa per è finalmente arrivato. Per molto tempo ho messo in guardia i miei lettori a guardare l'Italia, e ora la gente sta cominciando a capire perché.Titoli bancari italiani hanno continuato la loro caduta per il quinto giorno consecutivo il Mercoledì, e gli italiani nervosi stanno cominciando a tirare tranquillamente grandi quantità di denaro dalle banche. In particolare, il Monte dei Paschi è un caso disperato completa e totale a questo punto.Un incredibile un terzo dei loro prestiti sono "non performing", e il prezzo delle azioni è sceso un incredibile 57 per cento dal 2016 ha iniziato. Monte dei Paschi avrà bisogno di un grande piano di salvataggio, e la stessa cosa si potrebbe dire di quasi tutti i più grandi banche italiane. Ma dove sta il denaro sta per venire?

Come voci di difficoltà a Monte dei Paschi diffusione, gli italiani sono sempre i soldi dalla banca mentre ancora possibile. Di seguito viene dal Daily Mail ...


Alcuni clienti Monte dei Paschi sono state tirando risparmi dalla banca italiana, il suo amministratore delegato ha detto il Mercoledì, come si affronta una crisi su una montagna di crediti in sofferenza che ha spazzato quasi il 60 per cento di sconto suo valore di mercato di quest'anno.

CEO Fabrizio Viola non ha detto quanti soldi risparmiatori si era ritirato, o quando il deflusso ha cominciato, anche se ha detto che il calo della raccolta è "limitata" e che la banca potrebbe farvi fronte come ha cercato di rassicurare i clienti e gli investitori.

Titoli bancari italiani hanno perso il 24 per cento dall'inizio del 2016 in quanto gli investitori, già scosso per la crescita economica globale, hanno venduto fuori da un settore a bassa redditività e circa 200 miliardi di euro ($ 218 miliardi) di prestiti che è improbabile che essere rimborsati.

E gli investitori stanno tirando i soldi da titoli bancari italiani a un ritmo allarmante pure. Secondo il Telegraph, Unicredit è giù del 27 per cento dall'inizio del 2016 e Monte dei Paschi ha gettato un totale di 57 per cento finora questo mese ...



Titoli bancari italiani si è schiantato di nuovo il Mercoledì, continuando un mese di scarso rendimento e sollevando dubbi sulla sostenibilità del settore nella sua attuale struttura - e anche se potrebbe finire nella stessa barca, come il settore bancario della Grecia.


Di lunga sofferenza Monte dei Paschi magazzino tuffò un'altra 18.5pc il giorno, il che significa le azioni sono giù 57pc finora questo mese.



Ancora molto più stabili le banche sono testimoni di un volo di investitori - azioni di Unicredit sono giù 6pc nel giorno e 27pc dall'inizio dell'anno.

Nel complesso, il FTSE Italia All-Share Banks Index è crollata del 21 per cento nei primi tre settimane di quest'anno.

Di solito vediamo solo numeri come questo nel corso di una grave crisi finanziaria, e questo è esattamente ciò che sta accadendo.

Naturalmente difficoltà è stata la costruzione di banche italiane per un tempo molto lungo. Sono stati estremamente imprudente, e quasi tutti sono assolutamente saturo di crediti inesigibili, a questo punto. Qui è più dal telegrafo ...


Gli analisti stimano che il rapporto medio Texas - una misura di crediti in sofferenza contro i buffer di capitale della banca - delle banche italiane si attesta intorno 105pc, a fronte di poco più di 50pc in gran parte della zona euro.

Un'analisi Bloomberg mette crediti non performing del Monte dei Paschi a quasi un terzo del suo libro di asset, seguita da Banca Carige a 27.4pc e Banco Popolare a 26.2pc, tutti i livelli cripplingly elevati.

E tutto questo avviene nel contesto di un tracollo finanziario europeo più ampio. La carneficina che ha avuto inizio alla fine dell'anno ha proseguito il Mercoledì. Ecco alcuni dei numeri specifici da Business Insider ...


I mercati europei si tuffarono in rosso il Mercoledì mattina, e non è venuto fuori.

Tutti i principali indici azionari del continente hanno avuto una giornata piuttosto orribile, con tutti tranne due, il DAX 30 in Germania, e l'AEX nei Paesi Bassi, inferiori di oltre il 3%. Il FTSE MIB in Italia, e il FTSE100 qui nel Regno Unito sono i maggiori perdenti.

Al termine di riferimento in Italia è sceso del 4,95% a 17,946 punti, mentre il FTSE100 è sceso 3,39%, o 199 punti.

A questo punto, quasi tutti i principali indici europei sono entrati territorio mercato orso.

Basta controllare fino a che punto le scorte sono caduti in alcune delle più grandi nazioni europee dal momento che il loro picco di 52 settimane ...

Regno Unito: in calo del 20 per cento

Paesi Bassi: calo del 22 per cento

Francia: giù del 22 per cento

Germania: giù del 24 per cento

Turchia: giù del 24 per cento

Italia: giù del 25 per cento

Svezia: giù del 25 per cento

Polonia: in calo del 26 per cento

Portogallo: giù del 28 per cento

Spagna: in calo del 30 per cento

Grecia: giù del 44 per cento

Nel complesso, le scorte globali sono ora entrati ufficialmente un mercato orso, e il panico si sta diffondendo rapidamente.

Nessun commento:

Posta un commento