lunedì 28 dicembre 2015

RUSSIA: USA proteggere ISIS

RUSSIA: USA proteggere ISIS
[Link tass.ru]
Il portavoce del ministero della Difesa russo ha così commentato sulla recente dichiarazione del portavoce del Pentagono, che ha confermato che gli Stati Uniti non hanno intenzione di condividere le informazioni sugli obiettivi IS con Mosca


Il Pentagono, rifiutandosi di trasferire i dati su obiettivi terroristici in Siria per l'esercito russo, continua a combattere contro il gruppo terroristico Stato islamico "in sola parola", il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov ha detto ai giornalisti il ​​Lunedi. Egli ha così commentato in una recente dichiarazione del portavoce del Pentagono Michelle Baldanza che ha confermato che l'esercito americano non aveva intenzione di condividere con Mosca le informazioni sugli obiettivi IS finché la Russia non cambia la sua politica nei confronti presidente siriano Bashar Assad. "Non abbiamo intenzione di collaborare con la Russia sulla Siria fino a quando non cambiano la loro strategia di sostenere Assad e invece concentrarsi sulla ISIL (IS)", ha detto Baldanza. "La tesi trito ha confermato ancora una volta che il Pentagono si batterà contro IS soltanto a parole, invece di prendere l'azione reale", ha detto Konashenkov. "La dichiarazione del portavoce del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti Michelle Baldanza su rifiuto [del lato US] da qualsiasi cooperazione nella lotta contro Stato islamico è un disco rotto, ed è giunto il momento di cambiare", ha detto.

Di più:
[Link tass.ru]

https://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://tass.ru/en&prev=search 


obamasama1

Nessun commento:

Posta un commento