mercoledì 16 dicembre 2015

RITIRO DI EVOLUZIONE INTERIORE CON USO TERAPEUTICO DI AYAHUASCA

Ayahuasca Italia ha condiviso il suo evento.
con DARWIN GRAJALES (FACILITATORE DI AYAHUASCA INTERNACIONAL, CANTAUTORE E MUSICOTERAPEUTA)
RITIRO DI EVOLUZIONE INTERIORE CON USO TERAPEUTICO DI AYAHUASCA + SEMINARIO HO´PONOPONO E MUSICOTERAPIA

TORINO 21 al 24 di GENNAIO 2016
A TORINO DAL 20 AL 24 GENNAIO 2016 (si può assistere a partire da 1 fino a 4 sessioni). 4 pomeriggi di 4 ore con un grande potere sanatore con il passato e le relazioni.
Per partecipare mettiti in contatto:
- italia@innermastery.es
- Whatsapp: 346 3923293 Michela

E’ realmente difficile trovare un uomo che riunisca arte, poesia, musica, dominio di medicine sciamaniche e il lavoro specifico con il perdono. Questo è il caso di Darwin Grajales, facilitatore della nostra organizzazione da vari anni in Colombia e in Messico. Ora Darwin starà con noi nella sede di Inner Mastery international a Madrid dal 17 al 20 Dicembre, dalle 16:00 alle 20:00 offrendoci un’attività di Ho’oponopono con Musicoterapia. (anche lo riproporremo in Italia, Spagna, Svizzera, Olanda e India).
L’attività si svilupperà in quattro giorni successivi di 4 ore ognuno, dalle 16.00 alle 20:00, durante le quali si tratterà un modulo della conosciuta tecnica del perdono e la riconciliazione hawaiana Ho’oponopono ogni giorno. Si può partecipare ai giorni che ognuno preferisca, però si raccomanda al 100% di partecipare ai 4 giorni, dato che sono infila.
La presentazione e la chiusura di questa attività la realizzerà Alberto Varela, il fondatore di Ayahuasca International e della Scuola Europea Ayahuasquera. Alberto darà un regalo ad ognuno degli assistenti all’attività. E presenterà il libro CAMMINO DI RICONCILIAZIONE (il secondo libro scritto in carcere dal dicembre 2008 al marzo 2010.)
Durante il trascorrere di ogni giorno dell’attività si svolgerà una piccola assunzione di Ayahuasca (NON OBBLIGATORIA) con la intenzione di facilitare il contatto con le nostre emozioni profonde per poter accedere a quei luoghi ai quali abbiamo bloccato l’accesso alla riconciliazione come parte della natura abbondante dell’Esistenza. Questa assunzione non aprirà al processo completo dell’Ayahuasca (visioni, purga ecc..) ed è incluso nel costo dell’attività.
Dopo a questa attività, si realizzerà un Ritiro di Evoluzione Interiore con Uso Terapeutico di Ayahuasca, sviluppato dall’organizzazione Ayahuasca International, al quale i partecipanti all’attività di Darwin, avranno la possibilità di unirsi con lo sconto del 20% sul prezzo abituale offerto.
La voce di Darwin Grajales, sono compositore di canti che ho chiamato Canzone proposta, questi includono una visione, un vissuto e una pedagogia per incanalare l’energia vitale
Sono stato testimone di insegnamenti e sono pienamente incorporati in tutto ciò che sono e faccio nella vita.
Ho l’influenza di innumerevoli medicine della terra o piante selvatiche che hanno contribuito alla mia sanazione da più di 12 anni.
Uno straordinario e sensibile essere umano che trasmette il suo cuore in ogni canzone
Accompagno sciamani, medici e terapeuti di tutto il mondo come facilitatore del processo a partire dal canto, la compassione el’arricchimento che apporta l’ ho´oponopono per vivere il perdono.
Cos’è Ho´ponopono?
Ho’oponopono è un’arte hawaiana molto antica di risoluzione dei problemi.
HO'O significa CAUSA in hawaiano e PONOPONO significa PERFEZIONE.
HO'OPONOPONO significa, "correggere un errore" o "rettificare un errore.
“E’ un sistema che ci permette di pulire le credenze che abbiamo nel nostro subcosciente. Gli antichi sciamani dell’Hawai lo utilizzavano per aggiustare problemi famigliari. Si tratta di un metodo molto semplice però realmente efficace per cambiare i pensieri che ci limitano. Il Nostro Universo è creato dai nostri pensieri e i pensieri arrivano da ciò che crediamo, ovvero che tutto ciò che vediamo nel mondo è il risultato di tutto ciò che pensiamo”.
Secondo questa filosofia, tutto ciò che appare nella nostra vita è un pensiero, una memoria, un programma, e si presenta per darci un’opportunità di lasciar andare, di pulire e cancellare.
“Il principio proposito di questo processo è scoprire la Divinità dentro di se. Ho´oponopono è un profondo regalo che ci permette di sviluppare una mutua relazione con la Divinità dentro di noi e apprendere a chiedere che in ogni momento, i nostri pensieri, parole, atti e azioni siano puliti. L’obiettivo di questo processo è essenzialmente raggiungere la libertà, la completa libertà dal passato.”
Morrnah Nalamaku Simeona
(19 di maggio del 1913 - 11 di febbraio del 1992) è stata la creatrice dell’ Auto Identità attraverso del Ho’oponopono.
La versione attualizzata di Morrnah di questa antica filosofia hawaiana di risoluzione dei problemi è un vero tesoro. Prima di questa versione, la forma di praticare Ho’oponopono diceva che tutta la famiglia doveva stare presente. Esisteva un moderatore e ogni membro aveva l’opportunità di perdonare e essere perdonato dagli altri. Oggi nel giorno, le famiglie non vivono insieme o comunque vicine come alcune volte lo hanno fatto. Riunire la famiglia completa e ubicare tutti in una stanza allo stesso tempo non sarebbe molto facile.
L’Auto Identità attraverso Ho’oponopono utilizza tecniche per creare una reciproca cooperazione tra le parti della mente o l’essere: il subcosciente, il cosciente e il super cosciente. Questo ci permette di reclamare la nostra connessione interiore personale con l’amore, la nostra Fonte Divina, il quale ci porta pace, armonia e libertà.
L’Amore effettua tale processo fluendo attraverso della Mente Spirituale o Supra-coscienza e continua il suo flusso attraverso della Mente Cosciente, liberandola dell’eccessiva razionalizzazione per finalizzare nella Mente Emozionale o subcosciente, dove annulla tutti i pensieri che abbiano emozioni tossiche, rimpiazzandole con l’Amore incondizionato.
Attraverso di questa tecnica , abbiamo la capacità di fare ciò che è corretto al nostro proprio Essere , di tornare allo stato di perfezione originale, dove non esisteva divisione o dualità in noi, di collocare nuovamente la nostra pagina esperienziale in bianco..., dove non esistevano idee preconcette e regna un perfetto stato di pace , semplicemente chiedendo alla Divinità che quello che giace dentro di noi, quello che occasionato una divisione nei nostri pensieri , venga alla superficie per essere liberato.
Al chiedere perdono alla Divinità per aver ospitato pensieri che ci hanno separati dalla nostra Unità con lo Spirito..il pensiero ricorrente sparisce. E quando è liberata, lo spazio si riempe immediatamente con un senso di Unità con il tutto.
HO´PONOPONO E’ UN PROCESSO SEMPLICE.
Per gli antichi hawaiani, tutti i problemi nascono nei pensieri. Avere pensieri non è il problema. Il problema sta in tutti i nostri pensieri che si trovano pieni di memorie dolorose sulle persone, luoghi o cose. Noi siamo la somma totale di tutte le nostre esperienze, ciò significa che siamo sovraccarichi di nostre esperienze del passato. Quando noi sperimentiamo stress o paure nelle nostre vite, se guardiamo con attenzione, ci daremmo conto che la causa è situata nella nostra memoria. Sono le emozioni che sono legate a queste memorie che ci affettano adesso. Il subcosciente associa un’azione o una persona nel presente con qualcosa che è successo nel passato. Quando questo succede, le emozioni sono attivate e si produce lo stress.
L’intelletto come tale non può risolvere questi problemi perchè lui solamente gestisce processi. Gestisce cose non risolve problemi del tutto. Devi lasciare che fluiscano.
Quando si fa Ho-ponopono, la tua Divinità interiore si fa carico dei pensieri dolorosi , li neutralizza e li purifica. Facendo Ho-ponopono, tu non purifichi persone, luoghi o altre cose. In cambio, neutralizzi l’energia dolorosa che tu associ con queste persone , luoghi o cose. Così che la prima tappa per fare Ho-ponopono è purificare le energie.
Quindi ha luogo qualcosa di meraviglioso, non solo l’energia rimane neutralizzata , bensì si libera per poi sparire e lasciare al suo posto una nuova pagina vuota in bianco, dove scrivere di nuovo l’altra realtà. La tappa finale è permetterle alla Divinità fare atto di presenza e riempire il vuoto di questa pagina in bianco con Luce Divina.
Per fare Hoo-Ponopono non hai bisogno di sapere qual è stato l’errore commesso o qual è stato il problema. Appena hai bisogno di percepire l’esistenza di situazioni fisiche, mentali o emozionali che ti stanno soffocando. Quando lo fai la tua responsabilità inizia immediatamente a sanare l’essenza di tali situazioni, dicendo semplicemente: “Mi dispiace. Per favore perdono. Grazie. Ti amo.”
A RIGUARDO DELL’ATTIVITA’ HO´PONOPONO DI DARWIN GRAJALES
Il perdono non è una filosofia , è la conseguenza di sottomettere i tuoi pensieri e credenze ad uno studio rigoroso sull’effetto che creano questi nelle nostre vite. Il perdono è un azionare e un’attitudine cosciente davanti a ciò che è, libero da giudizi e supposizioni.
Solo una mente flessibile può comprendere. L’amore è una costruzione basata sulla saggezza del sentire e aver fiducia nel silenzio interiore.
Si può amare facilmente e vivere pienamente quando c’è il perdono, e solo si può avere il perdono se la mente è flessibile a nuove comprensioni. La sanazione è un bel gioco all’interno del disegno della vota, il servizio alimenta l’amore e la gratitudine annulla la resistenza. Più c’è coscienza in una persona, più energia vitale si concentra in lei. L’attitudine è tutto.
Il seminario è basato in dinamiche, canti e riflessioni che ravvivano l’emozione e espandono la comprensione della sofferenza, dando luogo al sorgere della gioia e un’attitudine di conciliazione con la vita.
Partecipa con uno sconto a tutti i blocchi del seminario o seleziona il giorno dal 21 al 24 Gennaio.
• GIORNO 1: Il sentire (Acqua) Alcune leggi dell’universo sono state disegnate per essere sfidate, solo così si possono comprendere.
• GIORNO 2: La gratitudine (Aria) La mente è lo strumento che permette il discernimento e la chiarezza.
• GIORNO 3: L’amore (Fuoco) E’ il collante cosmico che espande la visione e incorpora la saggezza nel corpo.
• GIORNO 4: il perdono (Terra) Quando integriamo la visione con il sentire e il fare, ci liberiamo dalla colpa che ammala il corpo. La flessibilità arriva quando osserviamo le nostre credenze, le puliamo e ci apriamo al mondo delle infinite possibilità.

Avremo tre eventi all’unisono in questa settimana:
• Primo Ciclo della Scuola Europea Ayahuasquera (20 al 24 Gennaio 2016)
https://www.facebook.com/events/447002985491696/
Per partecipare al Ciclo, scrivi a scuola@innermastery.es
• Ritiro di Evoluzione Interiore con uso psicoterapeutico di Ayahuasca. ( 21 al 24 Gennaio 2016)
https://www.facebook.com/events/995299103846609/
• Seminario di Ho´ponopono. (21 al 24 Gennaio 2016)per assistere all’evento scrivi a italia@innermastery.es
Per partecipare scrivi a italia@innermastery.es

Nessun commento:

Posta un commento